CloudCare investe in Spinup, media tech company leader in Italia
59445
post-template-default,single,single-post,postid-59445,single-format-standard,select-core-1.5,pitch-theme-ver-3.4.2,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,grid_1300,vertical_menu_with_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.1,vc_responsive

CloudCare investe in Spinup, media tech company leader in Italia

Roma 13 luglio 2021 – È stato siglato oggi il closing dell’operazione di acquisizione del 100% del capitale sociale di Spinup Srl, la prima media tech company italiana attiva nel campo della lead generation, da parte di CloudCare SpA. Azienda fondata nel 2011 con sede principale a Roma, CloudCare è una piattaforma digitale leader nei mercati dell’energia, delle telecomunicazioni e delle assicurazioni, dove opera in qualità di canale di vendita web e broker digitale, connettendo consumatori e provider di servizi sia attraverso siti e strumenti proprietari che attraverso piattaforme web dei clienti. 

Nasce così il primo acceleratore di digital customer acquisition & care in Italia – dal click all’acquisizione di nuovi clienti, tutto integrato end2end in unico funnel, alla gestione del cliente stesso, per una esperienza di servizio unica per il cliente digitale.

Spinup è infatti focalizzata soprattutto sulla fase di generazione di prospect attraverso l’acquisizione di traffico principalmente da social ads. CloudCare è leader nella generazione e nella conversione end2end di lead sia su piattaforme proprietarie che sui siti delle Aziende clienti, con ausilio di sistemi proprietari di Intelligenza Artificiale.

 
L’integrazione permetterà a CloudCare di consolidare la propria leadership nei mercati energia e TELCO in cui da tempo collabora con Spinup e al contempo ampliare il proprio ambito a mercati insurtech e fintech in cui Spinup già opera, con una piattaforma media proprietaria.

Spinup potrà altresì ampliare il portafoglio di offerta in ottica cross client e avere un respiro internazionale, grazie al fatto che CloudCare è stata oggetto di un importante investimento del fondo di investimento internazionale Investcorp (tra i più grandi al mondo per investimenti nel settore media tech).

L’acquisizione rappresenta una exit dal capitale sociale per i venditori che sono Antonio Romano, fondatore di Spinup e attuale Amministratore, il COO Emiliano Negri, il CTO Angelo Calabrò, il CPO Flavio Li Volsi.

Antonio Romano continuerà a guidare Spinup nel ruolo di Amministratore, così come l’intera squadra di management rimarrà nelle cariche attualmente ricoperte, con l’obiettivo di proseguire il percorso di crescita avviato da Spinup e dare attuazione al piano industriale per gli anni a venire.

I ricavi di Spinup hanno raggiunto nel 2020 i 4 milioni di euro annui, all’incirca triplicati rispetto agli 1,47 milioni di euro dell’anno precedente. La società ha generato nel corso dell’intero anno oltre 6 milioni di paid click e più di 900.000 lead. Tale trend di rapido sviluppo è reso possibile dalla piattaforma tecnologica proprietaria di Spinup, grazie alla cui integrazione anche nei sistemi di CloudCare e un uso pervasivo dell’Intelligenza Artificiale, si potrà ottimizzare sia il volume sia la qualità delle lead generate.

“Spinup rappresenta un partner ideale per l’esecuzione della nostra strategia aziendale, afferma Andrea Conte, fondatore e azionista di CloudCare insieme ad Investcorp – l’integrazione tra le due aziende consentirà di rafforzare la leadership nei mercati energia e TELCO, di ampliare l’ambito di azione nei mercati assicurativi e finanziari e sviluppare il modello digital care che consente di generare leads di nuovi clienti e portare assistenza ai già clienti in un’unica esperienza digitale ibrida: operatore umano + intelligenza artificiale, unica nel mercato”

“Abbiamo trovato in CloudCare un partner ideale, grazie alla sua presenza di qualità riconosciuta sul mercato e alla perfetta complementarietà con Spinup” – afferma Antonio Romano fondatore e CEO di Spinup – “grazie a questa integrazione verranno valorizzate tutte le sinergie industriali tra le due aziende che continueranno a fornire i propri servizi ai clienti come da rispettivi business model ma, insieme, avranno la possibilità di incrementare il range dei servizi offerti divenendo il primo acceleratore per l’acquisizione full digital di new customers a servizio di brand e aziende. Questa operazione farà da propellente per accelerare ulteriormente la rapida crescita di Spinup e rafforzare gli obiettivi del piano industriale, che prevede l’ingresso in nuove industry e lo sviluppo di ulteriori servizi, sempre caratterizzati dall’utilizzo di asset tecnologici state of the art”.

fabrizio.comerci
No Comments

Post a Comment